Tag: partenze

Be. Se non è zuppa

Mon frère parte quasi subito. Lo accompagniamo nel tardo pomeriggio alla stazione io e la figlia. Restiamo a fissare il cappuccio della sua felpa gialla finché non viene inghiottito dalla scala mobile che scende ai binari del tgv. Torna a Casa a finire di spegnere frigoriferi e sistemare oggetti che rimarranno soli non si sa…

Continua a leggere Be. Se non è zuppa

CXLI. Gusci e luce

C’è un guscio vuoto sotto l’altalena vicino alla quercia in giardino. Sono due giorni che è lì. Lo vedo che spicca di bianco nell’erba da tagliare e non mi va di toglierlo. Non ancora. Sarà caduto dal nido in alto dopo essere stato rotto e abbandonato. È così con i gusci. Dopo un po’ diventano…

Continua a leggere CXLI. Gusci e luce

CXVI. Fuori dal frigo

Sono partiti. I preparativi. Per ripartire. Che in realtà è tutto già smosso, come una tovaglia dopo un pranzo abbondante. Si scrollano le briciole dalla finestra e si esce a prendere aria. Dopo mesi di pancia piena ci vuole proprio una bella passeggiata. E pazienza se si devono fare quasi mille chilometri, la strada è…

Continua a leggere CXVI. Fuori dal frigo